Polizza Incendio e Scoppio

Collaboriamo con le più grandi Compagnie per offrirti il meglio

Gratuitamente e senza alcun vincolo all'acquisto

Ti bastano soltanto 2 minuti

Calcola il tuo Preventivo

Le Compagnie Assicurative con le quali collaboriamo


Informazioni Assicurazione Incendio e Scoppio

Obbligatorietà

Cos’è l'Assicurazione Incendio e Scoppio Mutuo?

L'Assicurazione Incendio e Scoppio per il Mutuo è la Polizza che tutela dai danni conseguenti a eventi come incendio, esplosioni o fughe di gas che coinvolgono l’immobile.

Questo tipo di Polizza era originariamente volontaria e si presentava come un’opzione per il mutuatario che desiderava rendere l’investimento più sicuro.

Successivamente al decreto legge n. 59/2012, convertito in legge n. 100/2012, è stata introdotta l’obbligatorietà della Polizza, in caso di accensione di un mutuo.

L’obbligo deriva dall’importanza dell’Assicurazione Incendio e Scoppio che si pone come una copertura necessaria per la tutela dell’immobile, del contraente e della banca. La Compagnia interviene coprendo le spese conseguenti a eventuali danni ai beni coinvolti nell’incidente, sostituendosi all’utente nel pagamento dei costi.

Il Decreto Salva Italia, approvato nel 2012, ha introdotto inoltre alcune garanzie per il consumatore.  La Banca, infatti, nella fase di stipulazione del mutuo, ha il dovere proporre al cliente almeno due preventivi di polizze offerti da due compagnie assicurative.

In particolare l’art. 28 dichiara:

Le banche, gli istituti di credito e gli intermediari finanziari se condizionano l’erogazione del mutuo alla stipula di un contratto di assicurazione sulla vita sono tenuti a sottoporre al cliente almeno due preventivi di due differenti gruppi assicurativi.

L’art. 36 bis, infatti, chiarisce che:

È considerata scorretta la pratica commerciale di una banca, di un istituto di credito o di un intermediario finanziario che, ai fini della stipula di un contratto di mutuo, obbliga il cliente alla sottoscrizione di una polizza assicurativa erogata dalla medesima banca, istituto o intermediario.

Inoltre, l’Isvap sottolinea, attraverso il provvedimento n.2946, che le Polizze presentate devono essere di due gruppi assicurativi non riconducibili alla banca stessa, vietando così alla banca di essere intermediario e beneficiario della Polizza sul mutuo.

La Compagnia Assicurativa si impegna a indennizzare il beneficiario o l’Assicurato dell’importo pari al valore della perizia del danno subito dall’immobile, entro i limiti convenuti dal contratto.

La Polizza di ConvieneOnline.it è regolarmente accettata da tutti gli Istituti di Credito in Italia.

Coperture

Garanzie Base Polizza Incendio e Scoppio Casa

 

Le garanzie base incluse nella Polizza Incendio e Scoppio Mutuo sono le seguenti:

  • Incendio (parziale/totale);
  • Fulmine;
  • Esplosione e scoppio non causati da ordigni esplosivi;
  • Fumi, gas, vapori fuoriusciti in seguito a un guasto degli impianti per la produzione di calore (incluse le canne fumarie);
  • Caduta di aeromobili, loro parti o cose trasportate;
  • Danni arrecati allo scopo di impedire, arrestare o limitare i danni alle cose assicurate, nonché le spese di salvataggio di cui all'art. 1914 del codice civile;
  • Spese sostenute per demolire, sgomberare e trasportare i residui del sinistro;
  • Responsabilità civile terzi da incendio;
  • Colpa Grave dell’Assicurato.

Estensioni

Garanzie Opzionali Assicurazione Incendio e Scoppio Casa

È possibile integrare la Polizza con Garanzie Aggiuntive che includono danni conseguenti a:

  • Eventi atmosferici, come uragano, bufera, tempesta, tromba d’aria, grandine;
  • Rivolte politiche e sociali, tra cui tumulti popolari, scioperi, atti di terrorismo;
  • Atti vandalici.
Inoltre la Polizza prevede la garanzia accessoria "Primo rischio assoluto".

Grazie alla garanzia Primo Rischio Assoluto, si può assicurare un capitale inferiore rispetto all’intero valore del bene. In questo modo non verrà applica la regola proporzionale in caso di sinistro.

Per maggiore chiarezza ipotizziamo che l’immobile da assicurare necessiti di € 100.000,00 per la ricostruzione a nuovo. Con il primo rischio assoluto è possibile assicurare un capitale inferiore a € 100.000,00.  Di conseguenza, in caso di sinistro, la Compagnia Assicuratrice indennizzerà un massimo di € 50.000,00, qualsiasi sia l’importo del danno causato e a prescindere dal valore di ricostruzione a nuovo reale.
 

In caso di Surroga del Mutuo

Polizza Incendio e Scoppio: cosa fare in caso di Surroga del mutuo.

La Legge prevede la possibilità, per il mutuatario, di trasferire il mutuo già in corso dalla propria banca verso altre banche, o istituti di credito, che offrono condizioni più vantaggiose.

Stiamo parlando della surroga del mutuo disciplinata dalla Legge Bersani n. 40/2007.

Ma cosa succede con la Polizza associata al mutuo?

In caso di Surroga del Mutuo, con la Polizza Incendio e scoppio è possibile procedere in due modi:
  • Chiudere il contratto assicurativo chiedendo il rimborso della somma versata;
  • Trasferire la polizza presso il nuovo istituto.
La prima soluzione è disciplinata dal Regolamento Ivass n. 40/12, secondo cui la Compagnia ha il dovere di provvedere al rimborso, entro 30 giorni dal momento in cui riceve la notifica di avvenuta surroga del mutuo.

La seconda opzione invece è definita dal D.L. 179/12. L’art. 22 sexies prevede infatti la possibilità per il mutuatario di richiedere anche il trasferimento della copertura a favore di un nuovo beneficiario che, normalmente, viene individuato nel nuovo istituto in cui è stato spostato il mutuo.

Quale delle due soluzioni è più conveniente?

È chiaro che non è possibile determinare con certezza quale delle due alternative sia più conveniente.  Entreranno in gioco, infatti, diversi elementi come la somma delle spese amministrative sostenute, le clausole della Polizza e i costi di attivazione del nuovo contratto.

Per decidere, quindi, quale delle due soluzioni adottare si raccomanda di valutare le condizioni contrattuali e confrontare tutti i dati a disposizione.

Vantaggi

Perché scegliere ConvieneOnline?

  • Convenienza perché, eliminando i soggetti intermediari, si ottiene  un grande risparmio di tempo e denaro confrontando diverse proposte e scegliendo la migliore facilmente da casa o dall’ufficio con pochi semplici passi;
  • Sicurezza: tutte le polizze online che proponiamo sono gestite dalle più importanti e professionali Compagnie assicurative a livello mondiale operanti nel settore da molti anni e per qualsiasi domanda o chiarimento i nostri consulenti sono a tua completa disposizione per assisterti passo dopo passo;
  • Flessibililità, la nostra piattaforma di preventivazione online offre un’ampia offerta di polizze, tutte personalizzabili in termini di garanzie e caratteristiche, tra le quali scegliere e sottoscrivere quelle più vicine alle tue necessità, garantendo qualità ed affidabilità.

 

Scopri tutti i vantaggi a te riservati:

Comodità e Sicurezza
Personalizzazione secondo i bisogni reali
Risparmio assicurato

 

Noi di ConvieneOnline ti guideremo, dalla formulazione di un preventivo gratuito fino alla stipulazione del contratto, per aiutarti e consigliarti nella scelta della soluzione migliore per te! 

Affidati a noi, Conviene no?!

  • Come Funziona
  • In caso di Sinistro
  • Documenti Utili

Come Funziona

Quali documenti servono per avviare la Polizza Incendio e Scoppio Mutuo?

I documenti necessari  per stipulare l’Assicurazione Incendio e Scoppio Mutuo sono:

  • Documento identità in corso di validità del contraente/dei contraenti,
  • Codice fiscale del contraente/dei contraenti.

 

Inoltre occorre indicare per email l’indirizzo dell’immobile oggetto dell’Assicurazione ed il nome della Banca erogante.
Sarà inviata una bozza di contratto gratuita e non vincolante all’acquisto, compresa di bozza di vincolo automaticamente allegata alla bozza di contratto.



Modalità e tempo di emissione

ConvieneOnline consente di formulare un preventivo adatto alle tue necessità grazie alla compilazione di una semplice schermata di registrazione. 
Sarà sufficiente inserire alcune semplici informazioni come:

  • Informazioni sull'immobile,
  • Informazioni sulla banca erogatrice;
  • Importo da assicurare;
  • Durata.

 

Attraverso l’inserimento online di queste informazioni, la nostra piattaforma ConvieneOnline di preventivazione e acquisto online permetterà di :

  • confrontare uno o più preventivi;
  • ottenere una quotazione in tempo reale da parte delle migliori Compagnie assicurative, Istituti di Credito d’Europa;
  • acquistare il prodotto/servizio con carta di credito o bonifico;
  • ricevere il prodotto/servizio per e-mail o per posta.

 

Affidati a noi, i nostri esperti consulenti sono  a vostra completa disposizione per risolvere questo ed altri problemi nonché per ogni chiarimento di carattere tecnico semplicemente chiamando allo 085/9066336 o inviando una mail a info@convieneonline.it .

 

Premi

principali fattori per determinare il premio della Polizza Incendio e Scoppio Mutuo sono:

  • Importo da assicurare;
  • Durata del finanziamento.

 

L’importo da assicurare è deciso dalla Banca erogatrice, ma nella maggior parte dei casi l’importo è pari al valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile.
Il valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile viene stabilito da un perito, solitamente nominato dalla Banca. 

La durata della Polizza Incendio e Scoppio è quasi sempre pari a quella del finanziamento, salvo quanto dettato dall’ente erogante.
Il premio stabilito è unico e anticipato (una tantum), ciò vuol dire che la rata è unica anche a fronte di una Polizza trentennale.

In caso di Sinistro

Cosa fare in caso di sinistro?

Occorre seguire alcuni passi fondamentali che permetteranno la corretta valutazione del danno ed una tempistica molto breve per la risoluzione della pratica e la liquidazione dell’indennizzo:

  • Cercare di impedire il propagarsi del danno
  • Segnalare l’avvenuto sinistro alla Compagnia Assicuratrice entro 3 giorni
  • Segnalazione tramite dichiarazione scritta alle autorità competenti (autorità giudiziaria o polizia del luogo), specificando quando è iniziato il sinistro,  la causa presunta e l’entità stimata del danno, inviandone copia anche alla Compagnia Assicuratrice
  • Conservare prove e residui del sinistro fino a liquidazione del danno
  • Dimostrare il valore delle cose assicurate, mettendo a disposizione dei periti tutta la documentazione che possa servire alle indagini / verifiche
  • Comunicare alla Compagnia Assicuratrice eventuali coperture assicurative relative all’immobile assicurato.
Media Voti 4
  • Carmelo Bruno
    Buon prezzo e molte garanzie incluse.
  • Massimo Ciampi
    Nonostante sia particolarmente avanti con l’età sono riuscito a ottenere il prestito con il sostegno di convieneonline.
  • Alessio Benini
    Ottimo prodotto la cui qualità è riconosciuta dai principali istituti bancari.
  • Carlotta Fermi
    I consulenti mi hanno spiegato tutta la procedura e hanno risposto a tutte le mie domande.
  • Valeria Crespi
    Prezzo conveniente e copertura del finanziamento efficiente.
  • Irene Maestrelli
    Ho ottenuto in poco tempo sia il prestito che la polizza.
  • Domenico Stella
    Tutto chiaro come descritto dalla Compagnia stessa.
  • Silvia Gregorio
    Sito facile da usare e prezzi competitivi
  • Federico Di Pietro
    Un sacco di garanzie incluse nella polizza.
  • Daniele di Nuzzo
    Non conoscevo bene la prassi della Cessione ma sono stata subito indirizzata.