Azione di Riduzione

L’Azione di riduzione è l’azione concessa ai legittimari con il fine di ottenere la reintegrazione delle quote di eredità, a essi spettanti, che siano state lese in seguito a disposizioni testamentarie o donazione.

Si tratta di un’azione con carattere personale, in quanto si rivolge contro i destinatari delle disposizioni lesive della quota dei legittimari, e ha l’obiettivo di rendere inefficaci le disposizioni ereditarie (o le donazioni).

Tramite l'Azione di Riduzione, gli eredi legittimi di un bene, una casa o un immobile, possono impossessarsene nuovamente se era stato precedentemente ceduto tramite donazione a terze parti.
Anche se nel frattempo è stato venduto a soggetti esterni.

È disciplinata dagli artt. 553-564 del Codice Civile.

I nostri Prodotti