Invoice Trading


Torna al glossario

Invoice Trading: significato

L’Invoice Trading è letteralmente l’“anticipo fatture” ed è una forma di finanza alternativa. Si colloca all’interno della dimensione della Fintech e consiste nella cessione di fatture dei propri clienti (debitori ceduti), da parte di una PMI (cedente) ad un investitore (cessionario), il quale anticipa alla PMI il saldo al netto della sua remunerazione. 

Il tutto avviene attraverso l’uso di piattaforme digitali specializzate.  L’azienda interessata all’anticipo di una fattura deve presentare la richiesta ad una piattaforma di invoice trading che dopo aver valutato le proposte, attraverso una serie di indicatori, attribuisce un rating, incrociando i dati con quelli presenti nelle banche dati di alcuni provider.

Se la richiesta viene accettata, la fattura viene pubblicata sulla piattaforma, e potrà essere acquistata dagli investitori attraverso tre modalità differenti: asta al rialzo; tramite un processo di comparazione; o con una quotazione indicata dalla piattaforma, sulla base della quale si effettuerà la contrattazione.

L’investitore che acquista la fattura anticipa all’azienda, entro 48 ore, un importo pari al’85-90% del corrispettivo, mentre il saldo sarà trattenuto in forma di garanzia e liquidato al momento dell’effettiva scadenza della fattura.

Hai bisogno di una Polizza?

Confronta Assicurazioni Online

Valutazione media prodotto 1/5

Cosa ne pensi ?

Vota