facebook

Auto carica di bagagli? Possibili multe fino a 338 euro

Auto carica di bagagli: possibili multe fino a 338 euro
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 20/07/2018

Non tutti sanno che partire per le vacanze con la macchina stracarica di bagagli può condurre a una destinazione non proprio gradita: una multa fino a 338 euro.



A disciplinare tale ipotesi è infatti il codice della strada, che all’art. 164 disciplina la sistemazione del carico sui veicoli.
Il quale, ben inteso, deve essere sistemato in maniera tale da evitare la caduta o la sua dispersione, oltre che posizionato in modo che non venga diminuita la visibilità al conducente, né siano impediti i suoi movimenti.
Ancora, il carico non deve compromettere la stabilità del veicolo, non deve mascherare i dispositivi di illuminazione e di segnalazione visiva, né le targhe di riconoscimento e i segnali fatti con il braccio.

 

Quali limiti di sagoma non bisogna superare

Il codice della strada è inoltre piuttosto specifico nello stabilire che il carico non deve superare i limiti di sagoma che sono stabiliti dall’art. 61 cds, ovvero 2,55 metri di lunghezza, 4 metri di altezza e 12 metri di lunghezza totale compresi gli organi di traino, e il quale non può sporgere longitudinalmente dalla parte anteriore del veicolo.

 

Di contro, il carico può sporgere dalla parte posteriore, ma solamente se è costituito da cose indivisibili e fino ai 3/10 della lunghezza del veicolo, sempre nei limiti dell’art. 61 cds.

 

Le sporgenze laterali

Il codice della strada specifica inoltre che i pali, le sbarre e le lastre, o carichi simili difficilmente percepibili, collocati orizzontalmente, non possono comunque sporgere lateralmente oltre la sagoma del veicolo. Fermi restando i limiti di cui all’art. 61 cds, si possono comunque trasportare cose che sporgono lateralmente fuori dalla sagoma, se non superano i 30 centimetri di distanza dalla luci di posizione anteriori e posteriori.

 

Viene inoltre prescritto che gli accessori mobili non sporgano nelle oscillazioni al di fuori della sagoma e non striscino sul terreno.
Il legislatore precisa comunque che devono essere adottate tutte le cautele utili per poter evitare pericolo agli utenti della strada, con l’accortezza di segnalare le sporgenze longitudinali mediante uno o due speciali pannelli quadrangolari, di materiale riflettente, da porre all’estremità dalla sporgenza.

 

Le sanzioni del codice della strada

Chi non rispetta le norme del codice della strada in materia di carichi sul proprio veicolo rischia una sanzione pecuniaria tra 85 euro e 338 euro.
Non solo: considerando che il veicolo fermato in violazione di tale disciplina non può proseguire il viaggio, ne deriva che al conducente sarà richiesto di sistemare adeguatamente il carico.

 

L’organo accertatore, oltre ad applicare la sanzione di cui sopra, dovrà anche procedere al ritiro immediato della carta di circolazione e della patente di guida, conducendo poi il veicolo in luogo utile per la sistemazione. Solamente una volta ripristinata una condizione di normalità, i documenti saranno restituiti all’avente diritto.

 

Hai bisogno di un'Assistenza Stradale Auto?

Calcola un Preventivo

Valutazione media prodotto 5/5

Cosa ne pensi ?

Vota

?>