facebook

Brexit E Assicurazioni: Arriva La Proposta Da Parte Dei Lloyd's Of London

Brexit E Assicurazioni: Arriva La Proposta Da Parte Dei Lloyd's Of London
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Menicucci Pubblicato il 20/10/2020

La Brexit si ripercuote anche sul mondo delle assicurazioni.

I Lloyd’s hanno proposto di trasferire le Polizze stipulate dai sindacati di Lloyd’s of London alla compagnia con sede a Bruxelles.

La proposta è frutto del lungo processo di divorzio tra il Regno Unito e l’Unione Europea, avviato dal referendum sulla Brexit che si è tenuto il 23 giugno del 2016.

Il 17 ottobre del 2019 è stato approvato un accordo che disciplina la fase di trasferimento, che garantisce continuità giuridica e normativa tra il Regno Unito e l’Unione europea. Il periodo di transizione, fondamentale per rendere il cambiamento meno traumatico, dovrebbe concludersi il 31 dicembre del 2020.
 

Le condizioni della Brexit per i Lloyd’s of London

Attualmente alcuni assicuratori del Regno Unito, membri dei Lloyd’s, possono godere dei vantaggi del passaporto SEE che permette la gestione delle Polizze in Europa senza introdurre la necessità di richiedere autorizzazioni ulteriori. Tuttavia la validità del SEE dovrebbe cessare alla fine del periodo di transizione.

Le Polizze che sarebbero coinvolte nel processo di trasferimento riguardano i casi in cui il rischio, o parte di esso, è sottoscritto presso la compagnia da un assicurato residente nello spazio economico europeo. L’obiettivo che si pone il trasferimento, quindi, sarebbe quello di evitare, dopo la Brexit, che vengano violati i requisiti legali o normativi.

È importante comunque chiarire che nel caso in cui la proposta di trasferimento venga approvata dalla High Court of England and Wales, non comporterebbe modifiche rilevanti ai termini ed alle condizioni delle Polizze stipulate. 

Dal punto di vista amministrativo o della gestione dei pagamenti, l’eventuale trasferimento non produrrà nessun effetto, permettendo la copertura dei sinistri in modo conforme alla fine del periodo di transizione.
 

Cosa ci aspetta: Lloyd’s Bruxelles

La novità più rilevante riguarderebbe, più che altro, la titolarità della Polizza:l’assicuratore e il titolare del trattamento dei dati delle Polizze oggetto del trasferimento, diventerebbe Lloyd’s Bruxelles.

Se l’High Court approverà la proposta, il trasferimento dovrà avvenire entro il 30 dicembre del 2020, alla vigilia dunque della fine del periodo di transizione. 

È chiaro, del resto, che la questione si ascrive all’interno della necessità di coniugare le questioni giuridiche con le esigenze normative per evitare lo shock, non indifferente, che potrebbe ripercuotersi sul sistema delle assicurazioni.

Assicurazione Professionale:calcola il Preventivo

Calcola il Preventivo

Valutazione media prodotto 4/5

Cosa ne pensi? Vota