facebook

Assicurazione Mutuo: 5 regole per scegliere la polizza migliore

Assicurazione Mutuo: come scegliere la migliore
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 13/12/2017

Non tutti sanno che l’Assicurazione Mutuo Incendio e Scoppio è l’unico contratto assicurativo di natura obbligatoria quando si sottoscrive un finanziamento immobiliare ipotecario.
Ne deriva che tutte le altre polizze assicurative come quelle sulla vita, sono facoltative e non certo vincolanti per l’ottenimento del tanto desiderato mutuo.

Anche per questo motivo abbiamo voluto condividere con tutti voi alcuni spunti che vi permetteranno di individuare la migliore polizza per le vostre esigenze, e acquistarle alle condizioni di mercato che risultano essere più appaganti per le preferenze di ciascuno.

 

Che Assicurazione Mutuo acquistare?

Il primo punto di riflessione non può che essere rappresentato dalla tipologia di polizza che andrete ad acquistare. Come abbiamo già anticipato nelle righe che precedono, quella sull’Incendio e sullo Scoppio del bene oggetto di ipoteca è l' unica obbligatoria: tutte le altre – e sono la stragrande maggioranza – sono invece facoltative, e spetterà a voi scegliere quali acquistare, e quali no.

Dalla Polizza Temporanea Caso Morte a quella sull’Invalidità Totale Permanente, da quella per la Perdita dell’Impiego a quella sul Ricovero Ospedaliero, noterete che le alternative sono numerose, e che non tutte potrebbero esservi identicamente utili.
Fate pertanto modo di valutare caso per caso se quel contratto faccia o meno al caso vostro, e domandate informazioni se qualcosa non vi è chiara.

 

Quali regole hanno?

Il secondo passo che dovete fare è certamente quello di comprendere quali sono le caratteristiche e le regole che sottostanno le polizze che avete scelto di valutare.
 

Trattandosi di contratti assicurativi molto diversi tra di loro, è intuibile che ciascuna polizza avrà differenti coperture, durate, premi, rateizzazioni, massimali, franchigie, prestazioni, e così via.
Ricordate inoltre – a proposito di regole! – che non siete affatto obbligati ad acquistare la polizza che vi sta proponendo la banca nella quale state sottoscrivendo il mutuo.
Potete infatti liberamente scegliere di acquistare una polizza di terze parti, ricercando così sul mercato le condizioni ritenute migliori per voi e per le vostre preferenze.

 

Scegliere la Polizza Vita

Oltre alla polizza obbligatoria sull’incendio e lo scoppio, la polizza più comunemente associata al mutuo è quella sulla vita. In tal senso, fate molta attenzione alle sue caratteristiche, e soffermatevi attentamente, in particolar modo, al capitale assicurato.

Molte polizze prevedono infatti un capitale assicurato in linea con il debito residuo del mutuo, in maniera tale che vi sia una perfetta corrispondenza tra il primo e il secondo.
In altri casi invece le polizze hanno un capitale assicurato costante per l’intera durata del finanziamento, che non varia con il progredire dei rimborsi.
A proposito di differenze, tenete conto che in alcuni casi le polizze coprono solamente il rischio di morte per infortunio, altre anche le ipotesi di morte per malattia. 

 

Scegliere la Polizza Danni

Altre polizze ricorrentemente abbinate al mutuo sono quelle del ramo danni.
In questo caso è opportuno cercare di ponderare le coperture sulla base di quelle che sono realmente efficaci e utili: chi è dipendente privato potrebbe unire al mutuo la polizza contro la perdita dell’impiego, che sarà invece scarsamente fruita dai dipendenti pubblici. I pensionati potrebbero invece trovare di utilità una polizza di ricovero ospedaliero.

 

Al di là di tali esempi valutate caso per caso quali potrebbero essere le effettive occasioni di fruizione di ogni prestazione, e domandatevi se faccia o meno per voi.

 

Tante polizze sono meglio di una?

Una buona strada per poter cercare il miglior risparmio quando si parla di polizze mutuo è quello di suddividere le coperture in tanti contratti da disattivare quando non si avvertirà più la necessità.
In questo modo riuscirete a modellare i premi pagati anno dopo anno, recedendo dai contratti assicurativi magari meno utili a seconda del momento storico in cui vi trovate, e a seconda della vostra evoluzione del budget familiare. 
 

Hai bisogno di un'Assicurazione sul Mutuo?

Calcola un Preventivo

Valutazione media prodotto 5/5

Cosa ne pensi ?

Vota

?>