facebook

Bonus verde Condominio, a chi spetta?

Bonus verde Condominio, a chi spetta?
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 17/11/2018

Il Bonus verde è una detrazione ai fini Irpef che viene rivolta ad alcune categorie di soggetti beneficiari che pongano in essere degli interventi di sistemazione di giardini e aree verdi. Oltre ai singoli contribuenti, possono beneficiare delle agevolazioni anche i condomini. Ma in che modo?

 

Per poterlo scoprire, iniziamo con il rammentare come la detrazione oggetto del Bonus verde sia pari al 36% delle spese che vengono sostenute per la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, e ancora impianti di irrigazione, realizzazione di polizze e coperture a verde e di giardini pensili.

 

Una ricca gamma di potenziali operazioni di miglioramento “green” delle proprietà abitative che, come già anticipato qualche riga fa, può essere rivolta altresì a beneficio dei condomini, qualora gli interventi siano realizzati proprio sulle parti comuni esterne degli edifici. Per poter beneficiare di tale bonus, così come peraltro avviene con le altre detrazioni ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, sarà necessario effettuare il pagamento con un sistema pienamente tracciabile (come il bonifico), e conservare la documentazione nei termini di legge.

 

Per quanto attiene in particolar modo il godimento da parte dei condomini, ricordiamo come nel caso in cui le spese siano sostenute dal condominio, il bonus spetta nel limite di 5.000 euro per ogni unità immobiliare ad uso abitativo, e che ogni singolo condomino può dunque beneficiare di una detrazione pari a un massimo di 1.800 euro (ovvero, il 36% di 5.000 euro), nel limite della quota di imputazione. Tra i principali requisiti per poter godere effettivamente di tale detrazione, vi è naturalmente la necessità che il condomino abbia versato al condominio tale quota entro il termine massimo di presentazione della dichiarazione dei redditi.

 

Per quanto infine concerne la documentazione da conservare, si rammenta che la fattura di spesa può essere unica, a patto che si specifichi come la spesa si riferisca a interventi che hanno interessato più unità immobiliari.

Hai bisogno di un' Assicurazione Auto?

Fai Preventivo

Valutazione media prodotto 5/5

Cosa ne pensi ?

Vota

?>