facebook

Lavori in casa senza burocrazia: ecco il Glossario dell'Edilizia Libera

Lavori in casa senza burocrazia: ecco il Glossario dell'Edilizia Libera
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 27/04/2018

Dallo scorso 22 Aprile (GU Serie Generale n.81 del 07-04-2018) è entrato in vigore il nuovo Glossario dell’Edilizia Libera: un documento che pone fine a una lunga serie di incertezze su quali interventi possano essere effettuati – appunto – in edilizia libera.

Il Glossario elenca gli interventi di manutenzione (anche all’esterno dell’edificio, e in giardino) che possono dunque essere compiute senza la necessità di presentare alcun tipo di comunicazione al Comune, quindi non richiedono un titolo abilitativo: Cil, Cila, Scia o permesso di costruire.

 

Considerato che il Glossario così approvato è valido sull’intero territorio nazionale, ne deriva che i singoli Comuni non potranno imporre delle norme più restrittive, contribuendo così a generare una maggiore omogeneità di applicazione.
L’eccezione è ovviamente rappresentata da tutti quegli immobili che risultano essere vincolati da norme specifiche, come quelli presenti all’interno dei centri storici.

 

Quali sono gli interventi in edilizia libera

Ricco è l’elenco degli interventi che dallo scorso 22 Aprile è possibile realizzare in edilizia libera.
Fermo restando che potete consultare l’elenco integrale su questo documento disponibile sul sito governativo di Italia Semplice, possiamo in questa sede ben rammentare come rientrino nel Glossario 58 diverse tipologie di opere, la cui portata risulta essere piuttosto varia e vasta.

 

1. Per quanto concerne ad esempio le attività effettuabili all’Interno degli appartamenti, la lista di edilizia libera ricomprende:

 

  • tutta la manutenzione ordinaria (ad esempio, il rifacimento degli impianti) 
  • tutte le modifiche che non alterano in modo significativo lo stato dell’immobile (ovvero, quelle che non richiedono la necessità di variazioni catastali).

 

A titolo di esempio, sono dunque realizzabili

  • rifacimenti di intonaci e infissi,
  • installazione di inferriate e grondaie,
  • controsoffitti non strutturali,
  • rampe, montascale e ascensori per poter abbattere le barriere architettoniche,
  • pannelli solari e altri impianti di risparmio energetico.

 

2. Per quanto poi attiene le Aree Esterne, chi ha la disponibilità di terrazzi e giardini potrà installare:

  • tende, pergotende e gazebo, purché non si tratti di opere stabilmente ancorate al suolo,
  • barbeque, considerato che anche quelli in muratura (così come le fontane, i muretti e le fioriere) rientrano tra gli arredi da giardino ora pienamente liberalizzati.

 

Tra gli altri interventi in edilizia libera che molti dei nostri lettori potranno trovare di utilità, segnaliamo anche la possibilità di realizzare

  • delle aree giochi per bambini, con relative strutture,
  • la costruzione di cucce in muratura per i propri animali domestici,
  • voliere,
  • recinzioni per le aree che risultano essere destinate in via esclusiva o prevalente agli animali da compagnia.
Glossario Edilizia Libera 2018
Glossario Edilizia Libera - p.2
Glossario Edilizia Libera - 3
Glossario Edilizia Libera - 4
Glossario Edilizia Libera - 5
Glossario Edilizia Libera - 6
Glossario Edilizia Libera - 7
Glossario Edilizia Libera - 8
Glossario Edilizia Libera - 9

Hai bisogno di un'Assicurazione sul Mutuo?

Calcola un Preventivo

Valutazione media prodotto 4/5

Cosa ne pensi ?

Vota

?>