facebook

Superbonus 110%, ecco gli obblighi assicurativi per i professionisti

Superbonus, ecco gli obblighi assicurativi per i professionisti
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 15/09/2020

L’avvento del Superbonus al 110% porterà sicuramente maggiore lavoro per i professionisti abilitati, considerato che per poter avere accesso a questo tipo di beneficio fiscale sarà necessario dotarsi di un’asseverazione. Ma, in sintesi, comporterà più lavoro anche per le compagnie assicurative, visto e considerato che i tecnici coinvolti nelle asseverazioni dovranno stipulare una Polizza di Assicurazione da 500 mila euro per il risarcimento di eventuali pregiudizi provocati ai propri clienti. 

Ricordiamo infatti che il DL Rilancio prevede che tutti i professionisti abilitati siano obbligati a stipulare una Polizza di Assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate, e agli importi degli interventi oggetto delle attestazioni o asseverazioni, per quanto non inferiore a 500 mila euro.

Come intuibile, l’obiettivo della Polizza è quella di permettere un celere e sostenibile risarcimento dei danni eventualmente provocati dall'attività prestata dal professionista, con la compagnia assicurativa che interverrà attivamente a rimborsare il pregiudizio subito dal cliente del professionista. Non è questa, comunque, l’unica novità che riguarda il professionista: colui che rilascia attestazioni e asseverazioni infedeli va infatti ad esempio incontro a una sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000 a 15.000 euro per ciascuna attestazione o asseverazione infedele resa.

Detto ciò, è intuibile che il ruolo di tali professionisti sarà sempre più centrale, considerato che per tutti gli interventi di riqualificazione energetica (si pensi al cappotto termico o all’installazione di caldaie di nuova generazione), costoro dovranno asseverare il rispetto dei requisiti minimi previsti per gli edifici dal DM 26 giugno 2015.

Il ruolo sarà altresì fondamentale per la cessione del credito o per lo sconto diretto in fattura, considerato che, anche in questo caso, per gli interventi previsti i tecnici abilitati dovranno asseverare il rispetto dei requisiti e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.

Infine, si noti come anche per gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico è necessaria l’asseverazione e, conseguentemente, anche per la cessione del credito o per lo sconto che ne derivi.

Hai bisogno di una Polizza sul Diritto di Superficie?

Calcola il Preventivo

Valutazione media prodotto 4/5

Cosa ne pensi? Vota

?>