facebook

Assicurazione Avvocati: come scegliere la polizza migliore

Assicurazione Avvocati: come scegliere la polizza migliore
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 11/10/2017

È scattato l’11 ottobre 2017, giorno a partire dal quale tutti gli Avvocati, le Associazioni e le Società tra professionisti dovranno dotarsi obbligatoriamente di idonea copertura assicurativa, come sancito dal decreto del ministero della Giustizia del 22 settembre 2016. 


La copertura richiesta dal decreto è doppia: i legali infatti dovranno stipulare una Polizza contro i rischi derivanti dall’attività professionale e una contro gli infortuni del legale stesso e dei suoi collaboratori, dipendenti e praticanti.
Ma come poter trovare la polizza migliore? 

 

Che cosa deve prevedere la polizza

Per poter comprendere come individuare la polizza migliore per le proprie esigenze professionali, non si può che compiere un piccolo passo indietro e rammentare le caratteristiche richieste dal decreto.

 

Polizza Rc Professionale Avvocati

L’ Assicurazione dovrà includere non solo la copertura per la responsabilità civile per qualsiasi tipologia di danno, anche per colpa grave, determinata nello svolgimento della propria attività, quanto anche quella che deriva dalla custodia di documenti, di denaro, di titoli e di altri valori che possono essere ricevuti in deposito
Nelle “attività professionali” definite dal decreto coperte dall’Assicurazione Rc rientrano:

  • l’ attività di rappresentanza e difesa dinanzi all’autorità giudiziaria o ad arbitri e gli atti connessi,
  • la consulenza o assistenza stragiudiziali, 
  • la redazione di pareri e contratti,
  • l’assistenza in mediazione o negoziazione assistita,
  • tutte le azioni connesse all’esercizio della professione e alla conduzione del proprio studio legale.

 

Inoltre l’Assicurazione Avvocati deve prevedere:

  • retroattività illimitata
  • postuma almeno decennale, per gli avvocati che cessano l’attività nel periodo di validità della polizza 
  • specifici massimali di copertura, distinti per fascia di reddito e di rischio a seconda della forma individuale o associata dell’attività.

 

Di seguito i Massimali minimi di copertura per fascia di rischio:

 

Cat. Fascia di rischio Massimale minimo
A Attività svolta in forma individuale con fatturato riferito all'ultimo esercizio chiuso non superiore a Euro 30.000,00 Euro 350.000,00 per sinistro e per anno assicurativo
B Attività svolta in forma individuale con fatturato riferito all'ultimo esercizio chiuso superiore a euro 30.000 e non superiore a Euro 70.000,00 Euro 500.000,00 per sinistro e per anno assicurativo
C Attività svolta in forma individuale con fatturato riferito all'ultimo esercizio chiuso non superiore a Euro 70.000,00 Euro 1.000.000,00 per sinistro e per anno assicurativo
D Attività svolta in forma collettiva (studio associato o società tra professionisti) con un massimo di 10 professionisti e un fatturato riferito all'ultimo esercizio chiuso non superiore a Euro 500.000,00 Euro 1.000.000,00 per sinistro, con il limite di euro 2.000.000,00 per anno assicurativo
E Attività svolta in forma collettiva (studio associato o società tra professionisti) con un massimo di 10 professionisti e un fatturato riferito all'ultimo esercizio chiuso superiore a euro 500.000,00 Euro 2.000.000,00 per sinistro, con il limite di euro 4.000.000,00 per anno assicurativo
F Attività svolta in forma collettiva (studio associato o società tra professionisti) composto da oltre 10 professionisti Euro 5.000.000,00 per sinistro, con il limite di euro 10.000.000,00 per anno assicurativo

 

Ne deriva che la polizza in questione sarà particolarmente ricca di prestazioni, fermo restando la necessità di adempiere a quelle che sono le condizioni minime di legge.

 

Polizza Infortuni Avvocati

L’Assicurazione Infortuni, da decreto, prevede la copertura per gli infortuni che causino la morte, l’invalidità temporanea o permanente degli avvocati, collaboratori, dipendenti e praticanti durante l’attività professionale, anche per spostamenti resi necessari allo svolgimento di essa
I massimali della Polizza Infortuni Avvocati sono:

  • caso morte: euro 100.000,00;
  • invalidità permanente: euro 100.000,00;
  • diaria giornaliera da inabilità temporanea: euro 50,00.

 

Quanto costa la polizza obbligatoria per gli avvocati

Stando a quanto affermano alcune delle principali e più attendibili stime di settore, il costo della responsabilità civile professionale per gli avvocati, così come la copertura sugli Infortuni, dovrebbe essere molto variabile a seconda del fatturato dichiarato dal professionista, dai massimali scelti al di là di quelli minimi, e dalle garanzie introdotte.
Ne deriva che, partendo da un minimo di 140-200 euro annui stimati per un professionista che dichiara circa 25-30 mila euro l’anno, la polizza potrebbe arrivare a costare fino a 400-600 euro per un professionista che di fatturato ne dichiara fino a 150 mila euro, e vuole assicurarsi con un massimale di 1 milione di euro, e garanzie accessorie come quelle legate all’estensione delle attività di sindaco e revisore.
 

Come risparmiare sulla polizza avvocati

Chiarito quanto sopra, rimane da comprendere in che modo si possa risparmiare su tale copertura assicurativa, nella considerazione che la possibilità di ottenere una riduzione del premio è esigenza diffusa a tutti.
I giovani professionisti potranno trovare di gradimento ridurre un onere che comunque per loro non supererà probabilmente i 300 euro, mentre i professionisti più affermati e organizzati potranno pur sempre ridurre l’incidenza di tale copertura assicurativa andando a gestire adeguatamente l’individuazione della polizza più idonea.

In tal senso, i passi che vi consigliamo di effettuare sono due:

  1. Il primo consiste nell’analisi delle vostre reali esigenze assicurative oltre il minimo di legge
    Domandatevi pertanto se sia il caso di aggiungere alle coperture previste dal decreto anche ulteriori garanzie, o modificare magari i massimali in maniera tale da rendere potenzialmente più ampio l’intervento della compagnia assicurativa alla quale andrete ad affidare tale importante copertura professionale.
  2. In secondo luogo, cercate sempre di effettuare un pratico confronto tra le varie proposte che le compagnie assicurative stanno mettendo a disposizione dei professionisti interessati.
    Per effettuare un rapido ed efficace raffronto potete scegliere di ricorrere ai più noti Preventivatori che trovate online, o alla consulenza di un esperto che possa indicarvi le più ghiotte opportunità per individuare la soluzione più adatta, in termini di costi / prestazioni.
     

Vuoi confrontare più Preventivi?

Preventivo Assicurazione Avvocati

Valutazione media prodotto 5/5

Cosa ne pensi ?

Vota news