News sull'Insurtech

ConvieneOnline.it il sito di Insurtech leader in Italia

News sull'Insurtech

Insurtech: tutto ciò che c'è da sapere sul futuro dell'Assicurazione


Il futuro delle assicurazioni si chiama Insurtech. Nasce dalla Fintech e dalle nuove tecnologie applicate alla finanza.

FinTech e InsurTech, sono concetti chiavi nella trasformazione digitale che sta attraversando il mondo finanziario, bancario e assicurativo, creando nuovi modelli di business e di esperienza grazie all’intelligenza artificiale, ai Big Data, e alle nuove tecnologie.

Pur non esistendo una definizione univoca di Fintech, possiamo indicarla come l’applicazione delle nuove tecnologie al mondo della finanza. Il termine nasce dalla fusione di Finance e Technology, e coinvolge una molteplicità di attori e strumenti digitali.

Open banking, API, roboadvisor, Big Data, sono solo sono alcuni dei termini che stanno entrando nell’uso del linguaggio comune non solo degli operatori finanziari, ma anche dei privati che usufruiscono di queste nuove tecnologie.

Secondo i dati dell’Osservatorio Fintech & Digital Finance tra il 2014 e il 2017, le startup Fintech hanno ricevuto dei finanziamenti per un valore superiore ai 25miliardi.

La gestione di grandi quantità di dati, ad esempio, è divenuto un aspetto preponderante della finanza. Gli istituti bancari e finanziari gestiscono un ampio volume di dati ed informazioni sempre più esteso che ha portato alla consapevolezza dell’importanza dei Big Data Analytics, il cui mercato ha conosciuto una crescita del 22% dal 2017 al 2018.

Una trasformazione digitale che è spinta anche dal basso, in quanto gli utenti privati trovano sempre più comodo gestire i propri soldi, effettuare pagamenti e stipulare le proprie Polizze attraverso l’uso di Pc, tablet e smartphone che si impongono come i principali strumenti di comunicazione e di scambio con i propri operatori bancari e assicurativi.


Cos'è l'Insurtech

Insurtech è un neologismo creato dalla contrazione delle parole Insurance e Technology. Nato direttamente dalla Fintech, che descrive la fusione dei servizi assicurativi con le nuove tecnologie.

Nel 2018 sono stati più di 11 milioni gli utenti che hanno usufruito di servizi Insurtech, pari al 25% della popolazione tra i 18 e i 74 anni. Un aumento del 9% rispetto all’anno precedente. Un dato destinato a crescere e che potrebbe portare i contratti assicurativi digitalizzati a superare il 30%.

Tra gli aspetti che stanno favorendo questa crescita e che destano maggiori interessi troviamo l’impiego di sistemi di Intelligenza Artificiale, in grado di gestire i Big Data, analizzarli e trarre delle conclusioni autonome sempre nuove. Un esempio di intelligenza artificiale ampiamente impiegato è il Chatbot, che prenderà il posto dell’agente assicurativo: algoritmi che comprendono la richiesta dell’utente e fornire risposte mirate.

Significa non solo procedure e prassi snellite e semplici, con un supporto clienti immediato, ma anche premi e indennizzi basati sul singolo cliente. In questo modo ognuno pagherà esclusivamente per il proprio indice di rischio, a vantaggio degli assicurati più virtuosi.

Nonostante sia sempre  compagnie tradizionali, negli ultimi anni è aumentata la scelta di rivolgersi agli operatori on-line. Un trend evidente tra i più giovani che sono meno diffidenti verso il mondo del digitale.


Le Nuove Tecnologie dell'Insurtech

La trasformazione digitale del mondo assicurativo si basa su nuove tecnologie in grado di cambiare radicalmente il modo in cui gli utenti interagiscono con la propria abitazione, l’auto, gli oggetti, con conseguenze dirette e indirette per il settore assicurativo.

L’Intelligenza Artificiale, la Sharing Economt e i Big Data sono solo una parte di questa trasformazione.

 

  • Sharing Economy: la condivisione di dati e di mezzi crea nuovi modelli di business, e cambia il modo di pensare le assicurazioni, che diventano flessibili e personalizzabili;
  • Blockchain: scambi P2P, con smart contracts, e tracciamento immediato di sinistri, smarrimenti o incidenti, con indennizzi immediati senza necessità di denunce o prove;
  • Cyber Security: lo sviluppo della sicurezza informatica permetterà di potenziare l’utilizzo delle nuove tecnologie;
  • Micro-Insurance: assicurazioni create sulle necessità personali, con contratti dinamici e premi calcolati in modo mirato;
  • IoT: smart home, smart building, elettrodomestici smart, permetteranno un livello di sicurezza, tracciamento e controllo di incidenti maggiore, fornendo alle agenzie dati più rilevanti e concreti per la creazione di polizze e premi adeguati;
  • Driverless Car: le auto intelligenti e a guida autonoma farà diminuire la necessità di assicurazioni auto tradizionali, aprendo un dibattito su chi dovrà ritenersi responsabile in caso di sinistri;
  • Intelligenza Artificiale, Chatbot, Robo-Advisor: gli algoritmi che sostituiranno gli agenti e i servizi clienti, in grado di comprendere le richieste e le domande dei clienti in modo umanoide, e fornire risposte, preventivi e soluzioni in pochi secondi. Grazie alla advanced analytics e alle predictive analysis, le offerte e le risposte non saranno calibrate su dati estrapolati da campioni, ma per ogni cliente ci sarà una raccolta minuziosa di dati sulla condotta e sulle abitudini, in modo da fornire consulenze personalizzate.


Le Startup Italiane

In Italia abbiamo assistito a un aumento esponenziale delle startup interessate all’Insurtech, che hanno saputo implementare e sfruttare le tecnologie necessarie per portare avanti questa trasformazione.

Un’esperienza più vicina al cliente è arrivata da App che facilitano la compilazione di denunce e richieste: è sufficiente compilare il form interno di tali app, allegare la documentazione, e tutto viene invitato immediatamente alla propria compagnia assicurativa.

Soluzioni più innovative e all’avanguardia sono invece rappresentate da compagnie in grado di tracciare i movimenti e le abitudini del cliente, in modo tale da prevedere e fornire, tramite una semplice notifica, il prodotto assicurazione di cui potrebbe aver bisogno.

Al contempo altre soluzioni agiscono mediante sistemi di raccolta dei dati approfonditi e completi sulla propria automobile: lo stato di usura, le abitudini di guida, gli spostamenti, riuscendo in questo modo a creare un profilo utente strutturato, con offerte ad hoc.

Noi di Convieneonline.it abbiamo dato il nostro contributo inserendoci nel mercato dell’Insurtech nel 2015, e rappresentiamo ad oggi non solo i pionieri dell’insurtech in Italia ma anche una delle realtà di maggior successo.

Presentiamo un portale di preventivazione unico ed innovativo, per coloro che desiderano un servizio veloce, intuitivo ed affidabile.

I nostri clienti hanno la possibilità di visualizzare in tempo reale diversi tipi di Preventivi proposti dalle Migliori Compagnie Assicurative presenti sul mercato, confrontarli e procedere con l’acquisto del prodotto desiderato mediante il metodo di pagamento a loro più congeniale. Uno dei nostri punti di forza è la presenza di un sistema efficiente che garantisce al cliente un servizio affidabile e sicuro anche in caso di eventuali sinistri o rimborsi.

Non solo un potente sistema informatico sviluppato internamente in tutte le sue molteplici funzionalità, ConvieneOnline.it, al fine di poter offrire ai sui clienti il miglior servizio possibile, abbina alle più recenti tecnologie un servizio di consulenza affidato ad un team di esperti altamente qualificati e preparati.

È con queste premesse che vi auguriamo una piacevole lettura delle news che cercheremo di proporvi nella sezione che ci accingiamo a presentarvi.

 

Buona navigazione su ConvieneOnline.it

Media Voti 5
  • Giuseppe Miniati
    Ho chiamato il loro call center e mi hanno aiutato in modo tempestivo. Dei professionisti.
  • Paolo Valla
    Ho recentemente acquistato un loro prodotto. Ottima prima impressione.
  • Stefano Oro
    Tanti prodotti a disposizione e buon rapporto qualità/prezzo
  • Carmelo Bruno
    Buon prezzo e molte garanzie incluse.
  • Massimo Ciampi
    Nonostante sia particolarmente avanti con l’età sono riuscito a ottenere il prestito con il sostegno di convieneonline.
  • Alessio Benini
    Ottimo prodotto la cui qualità è riconosciuta dai principali istituti bancari.
  • Carlotta Fermi
    I consulenti mi hanno spiegato tutta la procedura e hanno risposto a tutte le mie domande.
  • Valeria Crespi
    Prezzo conveniente e copertura del finanziamento efficiente.
  • Irene Maestrelli
    Ho ottenuto in poco tempo sia il prestito che la polizza.
  • Domenico Stella
    Tutto chiaro come descritto dalla Compagnia stessa.